Chi siamo

segnala questa pagina

I contenuti del sito curareilfegato.it sono a cura di un comitato editoriale composto da esperti operanti a livello nazionale e della redazione scientifica del sito; alcuni contributi prevedono la collaborazione del giornalista scientifico Dott. Massimo Barberi.

Cabibbo Giuseppe
Giuseppe Cabibbo si laurea in Medicina e Chirurgia nel 2004, con una tesi sugli score prognostici nel carcinoma epatocellulare su cirrosi. Consegue diploma di specializzazione in Gastroenterologia nel 2008 presso l’Università di Palermo. Nel 2011 ottiene il diploma Nazionale di Ecografia Clinica rilasciato dalla Società Italiana di Ultrasonologia in Medicina e Biologia (SIUMB). E’ attualmente iscritto al III anno del Dottorato di Ricerca in Biopatologia. Dal 2011 è docente della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia dell’Università di Palermo e svolge attività clinica presso l’U.O.C. di Gastroenterologia ed Epatologia, del Policlinico Universitario P. Giaccone di Palermo.
Si occupa di diagnostica ecografica internistica, epatopatie croniche, diagnostica e trattamento dell’epatocarcinoma. In quest’ultimo ambito ha svolto attività assistenziali e di ricerca finalizzate alla valutazione dell’efficacia dei programmi ecografici di screening e sorveglianza per i pazienti con cirrosi epatica, e alla diagnosi, prognosi ed efficacia dei trattamenti per l’epatocarcinoma. È stato relatore a meeting scientifici e autore di pubblicazioni, nonché editorial referee per riviste scientifiche internazionali.
www.unipa.it
Mazza GianCarlo
GianCarlo Mazza si laurea in Medicina e Chirurgia nel 2001, presso l’Università degli studi di Brescia, dove consegue diploma di specializzazione in Radiodiagnostica nel 2005. Ha lavorato presso gli Istituti Ospitalieri di Cremona come dirigente medico radiologo, occupandosi prevalentemente di imaging dell’apparato gastrointestinale, urinario e coronarico. Attualmente presta servizio presso gli Spedali Civili di Brescia, dove si occupa di imaging epatico e dell’apparato gastrointestinale. È parte del gruppo multidisciplinare LINEO (LIverNEOplasm) sempre nella stessa struttura. Svolge attività di relatore in eventi nazionali e internazionali, è autore di numerose pubblicazioni e testi scientifici. Presso l’Università degli studi di Brescia ha svolto attività di docenza. Dal 2010 è creatore e webmaster del sito internet www.primaradiologiabrescia.it a carattere divulgativo/medico.
Sacco Rodolfo
Rodolfo Cosma Damiano Sacco si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bari, nel 1991. Si specializza in Medicina Interna nel 1996; durante gli anni di specializzazione inizia l’attivita’ di ricerca in ambito epatologico frequentando il Dipartimento di Gastroenterologia dell’Ospedale Molinette di Torino. Dal 1999 al 2001 e’ ricercatore c/o l’Istituto Nazionale di Malattie Infettive di Tokyo dove studia e mette a punto modelli di espressione della proteina core del virus dell’epatite C, valutando anche la potenzialità oncogenica di tale proteina. Al rientro in Italia assume il ruolo di dirigente medico del Dipartimento di Gastroenterologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana. Consegue nel 2004 il Dottorato di Ricerca in Malattie Infettive c/o l’Università Tokai in Giappone. Dal 2008 e’ docente di ruolo c/o la Facoltà di Medicina dell’Università di Foggia dove e’ titolare di insegnamento di Patologie internistiche da alterata risposta al microambiente intestinale e di Patologie dell’Alimentazione.
Continua a svolgere la sua attività clinica c/o l’U.O. di Gastroenterologia e Malattie del Ricambio dell’Azienda Pisana, proseguendo attivamente l’attività di ricerca inerente in particolar modo l’approccio integrato multidisciplinare per lo studio dell’epatocarcinoma e l’efficacia terapeutica antivirale nei pazienti con epatite cronica da HCV.
Autore di numerose pubblicazioni, e’ frequentemente relatore e/o moderatore a convegni scientifici, partecipato anche numerosi studi clinici per la sperimentazione di farmaci.

 

Torna su
Indietro

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.